Liguria: Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% per la riqualificazione e lo sviluppo dell’offerta turistica.

L’azione intende promuovere il processo di riqualificazione dell’offerta turistica ligure con interventi sulla liquidità delle imprese, attraverso lo sviluppo e la competitività delle strutture ricettive alberghiere.

Soggetti beneficiari
Possono presentare domanda di agevolazione micro, piccole e medie imprese che esercitano attività alberghiera: a) alberghi, b) residenze turistico – alberghiere, c) locande, d) alberghi diffusi, iscritte ed attive al Registro delle Imprese al momento della presentazione della domanda.

Mia Immagine

   

Tipologia di spese ammissibili
Sono considerati ammissibili ad agevolazione i Piani di riqualificazione proposti da micro, piccole e medie imprese finalizzati alla riqualificazione dell’offerta turistica ligure attraverso lo sviluppo e la competitività delle strutture ricettive alberghiere.

Sono ammissibili ad agevolazione i Piani di riqualificazione comprendenti le tipologie di spesa, che devono essere funzionali allo sviluppo ed alla competitività delle strutture ricettive alberghiere e/o ai servizi complementari all’attività ricettiva svolta (quali, a titolo di esempio, centri benessere, impianti sportivi, parcheggi riservati, etc.), di seguito elencate:

a) progettazione e direzione lavori, oneri per le concessioni edilizie e collaudi di legge;

b) opere murarie e/o assimilate;

c) acquisto di macchinari, impianti, attrezzature varie ed arredi, nuovi di fabbrica;

d) acquisto di dotazioni e programmi informatici e realizzazione di siti internet;

e) spese finalizzate all’introduzione di sistemi di qualità e all’adesione a sistemi di certificazione ambientale secondo standard e metodologie riconosciute a livello nazionale e/o internazionale (es. ISO, EMAS, marchio Ecolabel, etc.).

Entità e forma dell’agevolazione
Il finanziamento, a sostegno del Piano di riqualificazione ritenuto ammissibile, ha natura ipotecaria ed è concedibile per un ammontare non inferiore ad Euro 150.000,00 e non superiore ad Euro 800.000,00, fino al 100% del Piano di riqualificazione stesso.

Scadenza
Proroga termini per la presentazione delle domande fino al 31 maggio 2018.

 

Mia Immagine

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *